Vita da branco

La domanda viene spontanea: “ma si tratta di lupi?”.

Vito Giacopini ha realizzato queste foto nei boschi di Reggio Emilia convinto che si trattasse di veri lupi ma la colorazione e altri aspetti fisici lasciano alcuni dubbi.

Aspettiamo vostre considerazioni e commenti.

 

 

5 commenti su “Vita da branco”

  1. Si tratta di un branco fotografato, da Vito Giacopini, nell’autunno 2011 e della cucciolata del 2012 riprese nel mese di luglio.
    Evidenti le somiglianze del cucciolo nella foto 6 con il maschio dominante.
    Notare anche la punta della coda bianca dell’adulto e di almeno due cuccioli.

  2. massimo colombari

    Il lupetto nero è identico ad uno sempre di questo anno della provincia di Bologna.
    In effetti il maschio oltre che la punta della coda ha anche i “calzini” bianchi, quasi certamente un ibrido, servirebbe il DNA.
    Ciao

  3. Ibrido il maschio, probabilmente lupo la femmina. Di conseguenza ibrida la progenie. Perdonate il cinismo, ma non dovrebbero essere lasciati in circolazione. Non è il primo caso che vedo di ibridi al vertice della gerarchia di un branco, il che in parte sovverte alcune convinzioni. Ce ne sono in Toscana e in Emilia.

  4. Bella documentazione ed interessante la trasmissione dei “calzini” al cucciolo!
    Molto difficile giudicare dalle sole immagini la purezza o meno degli individui. Chiaro che qualche perplessità sorge spontanea trattandosi del Reggiano e non del Nord America! In Finlandia, da quello che so, ci sono lupi bianchi o con chiazze bianche nel manto che però non sono ibridi.
    Saluti a tutti e grazie ad Antonio e Vito per aver condiviso le fotografie.
    Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.