Chi è Francesco Cocetti

  • by

Sono nato nel 1992 a Pavullo nel Frignano dove ancora oggi vivo.
Frequento il corso di laurea in Scienze Naturali presso l’università di Modena e Reggio Emilia e da ormai alcuni anni i selvatici e nello specifico lo studio del loro comportamento occupano gran parte del mio tempo libero. Da due anni a questa parte utilizzo il fototrappolaggio come una delle primarie tecniche di indagine documentativa contribuendo al monitoraggio del lupo a livello locale assieme al carissimo Ettore Ruggeri. Sono particolarmente legato allo studio dell’etologia poichè consente di comprendere quei meccanismi primordiali e istintivi che guidano le azioni di ogni vivente e che talvolta possiamo sfruttare anche per comprendere piccoli e grandi processi che regolano il comportamento e la psicologia dell’animale uomo. Ritengo che la natura in ogni sua espressione, al di là di astratte concezioni romantico-filosofiche, possa davvero essere lo specchio per comprendere l’essere umano.

La scelta

E alla luce di ciò mi risulta chiaro come il lupo abbia catturato così fortemente il mio interesse: uno dei pochi animali che quasi universalmente, tra mito e realtà, ha sempre accompagnato l’uomo nel suo sviluppo sociale e nella ricerca di una comprensione superiore.

Pergamena di nuvole

Speranza fra le nebbie

Fermati hai paura

Francesco Cocetti

Sono inoltre illustratore; ispirato dalle esperienze in campagna realizzo immagini nelle quali personaggi onirici si fondono alla natura, dove essa traspare come una inesorabile forza che lentamente riconquista i suoi spazi. Ho allestito una mostra personale intitolata : “il vento della vita”, e partecipato a due collettive “Luce ed oscurità- Emilia Ruvida2011” e “ Shoot up”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *