Una poesia per il lupo

  • by

 

 

IL LUPO

 

 

 

 

Lupo,
l’ululare è un lamento,
come ad indicare un tormento
e quel suono c’infonde timore.
Lupo che addormentavi i bambini
e toglieva il sonno ai pastori.
La tua sorte va raccontata
e gridata ad alta voce.

L’uomo ti ha sterminato
e ti chiamano “lupo feroce”.
Lupo,
di notti serene
ritornano i giorni cupi,
per stupidità o ignoranza,
per bramosia del capitale,
ancora si vuole sparare,
ancora si abbattono i lupi!
La quiete della notte
un suono sembra spezzare
e ancora come un lamento,
si sente il tuo ululare …

Autore: Francisco Papa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *